Come disegnare sequenzialmente la rosa dei venti

E avete sentito parlare di la rosa dei venti? No, non è un fiore cresce su un’aiuola. Tempo fa, nella notte dei tempi, era il simbolo di navigazione stella marinai. E ora, come è usato in geografia ed è la base fondamentale del meccanismo della bussola. Indica la direzione e la forza del vento in una determinata regione. Guardando su di esso, è possibile prevedere il tempo. I rombi intermedi (brevi raggi) tra le estremità della stella indicano il nord-est, sud-est, nord-ovest e sud-ovest. Vedete, come con l’aiuto di questo straordinario “fiore” è possibile conoscere le condizioni atmosferiche.

Meglio ricordare al bambino la sua storia. Iniziamo:)

Avete bisogno di:
1

Disegniamo il quadrato

Con l’aiuto di un righello dividiamolo in quattro parti uguali.

Disegniamo il quadrato

2

Tracciamo le linee della rosa

Nel primo quadrato uniamo gli angoli superiore e inferiore con linee oblique.

Tracciamo le linee della rosa

3

Descriviamo il secondo raggio

Allo stesso modo tracciamo due linee oblique nel quadrato in basso. Gli angoli stanno nel mezzo.

Descriviamo il secondo raggio

4

Disegniamo i raggi

Ricordate che i giunti di collegamento devono essere dirette in mezzo.

Disegniamo i raggi

5

Disegnare le linee trasversali

Passano attraverso il centro della stella.

Disegnare le linee trasversali

6

Passiamo le linee dei rombi (raggi corti)

Allunghiamo le linee trasversali. Devono essere un pochino più corte.

Passiamo le linee dei rombi (raggi corti)

7

Colleghiamo i raggi

Si ricorda la lettera «L» e indica la direzione del vento.

Colleghiamo i raggi

8

Finiamo i rombi restanti

Usiamo la stessa tecnica, usata nella fase precedente.

Finiamo i rombi restanti

9

Coloriamo

Disegnate con il bambino la rosa dei venti in blu e marrone.

Coloriamo

10

Collage

Coloriamo



Se vedete un errore, per favore, evidenziate il frammento di testo e premete Ctrl+Enter.

Vi e' piaciuta l'istruzione?

3 Si No 0

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.