Come risolvere il cubo di Rubik 2X2: Istruzioni passo per passo

Per il montaggio del Cubo di Rubik ci sono varie combinazioni, schemi, formule e algoritmi. Abbiamo preparato le istruzioni passo passo con foto per i principianti appassionati di puzzle simili.

1

La designazione delle parti

  • Destra R (right).
  • Sinistra L (left).
  • Superiore U(up).
  • Frontale F(front).

La designazione delle parti

Per risolvere il cubo di Rubik, in primo luogo bisogna effettuare un algoritmo pif paf che consiste in una sequenza di 4 movimenti:

  1. R – in alto;
  2. U – a sinistra;
  3. R – in basso;
  4. U – a destra.
2

La rotazione delle facce

Alziamo la faccia destra (R) in alto.

La rotazione delle facce

Giriamo la faccia superiore (U) a sinistra.

La rotazione delle facce

Abbassiamo la faccia di destra (R) in basso.

La rotazione delle facce

Ruotiamo la faccia superiore (U) a destra.

La rotazione delle facce

Se rispettare le istruzioni e utilizzate l’algoritmo Piff-paff 6 volte di fila, il cubo tornerà nella sua posizione originale.

La rotazione delle facce

3

Assemblaggio dello strato inferiore

Andremo a risolvere la parte bianca, posizionata alla base del cubo.

Assemblaggio dello strato inferiore

Per questo cerchiamo la casella verde- arancione-bianco (questo può essere qualsiasi altro con la casella bianca) e disponiamo la parte bianca in basso.

A destra della parte arancione del cubo disponete in maniera analoga la coppia arancione-bianco con la parte bianca in basso. Per questo stiamo cercando l’elemento necessario ruotando lo strato superiore e posizionarlo sulla faccia destra.

Assemblaggio dello strato inferiore

Nel nostro caso la casella arancione guarda frontalmente,mentre quella bianca guarda verso destra. Dopo questo, come l’angolo ha preso il suo posto, deve essere portato verso il basso, Per questo facciamo la combinazione Pif-paf finche’ non sarà al suo posto.

In questo caso si ha bisogno solamente di una sequenza Pif paf, affinché le caselle arancioni e bianche del cubo prendono le posizioni giuste.

Assemblaggio dello strato inferiore

4

Gli elementi dello strato inferiore

Giriamo il cubo e cerchiamo allo stesso modo le caselle blu e bianche, come nell’angolo sinistro. Per questo nuovamente ruotiamo lo strato superiore e fissiamo gli elementi necessari sulla faccia di destra: La casella bianca guarda verso destra e la bianca in alto. Con l’aiuto del Pif paf ( che è stata ripetuta tre volte)Abbassiamo il cubetto nella posizione desiderata: due caselle blu del cubetto hanno preso posti vicini, mentre quella bianca è scesa in basso. Resta da mettere solo una casella bianca, per risolvere lo strato inferiore.

Gli elementi dello strato inferiore

5

Lo strato superiore

Ruotiamo il cubo e cerchiamo l’angolo rosso –bianco, ruotando lo strato superiore. La casella rossa guarda frontalmente mentre la bianca guarda verso destra. Facciamo ormai la nota sequenza pif paf (riuscita in una sola volta) e tutti i cubetti stanno al posto loro.

Lo strato superiore

6

Gli angoli in alto

Procediamo con la seconda fase: componiamo gli angoli superiori, ruotando lo strato superiore.

Osserviamo il cubo e controlliamo gli angoli. Deve coincidere con almeno due parti. Se questo non è accaduto,scegliete una qualsiasi parte bassa del cubo (per esempio rosso, verde) cerchiamo lo stesso colore nello strato superiore, posizioniamolo sopra a quello più basso e controlliamo se coincidono. Ripetiamo questa manipolazione finche non coincideranno 2 angoli.

Nel nostro caso hanno coinciso il rosso con il verde ed il rosso con il blu.

Gli angoli in alto

I due angoli, blu-arancione e verde-arancione, non si sono accoppiati, per questo è necessario scambiare i loro posti. Quindi disponiamo il cubo di Rubik in modo tale che gli angoli che non coincidevano l’un l’altro, guardino a destra. Per poter scambiare di posto agli angoli, bisogna effettuare una sequenza Pif paf.

Gli angoli in alto

7

Allineamento degli angoli del cubo

Quando avete fatto una sequenza pif paf è necessario eseguire la seguente combinazione: F a sinistra, U a destra, F a destra. Vediamo piu in dettaglio.

  • F – (strato frontale) giriamolo a sinistra.
  • U – giriamolo a destra.

Allineamento degli angoli del cubo

  • F – giriamolo a destra.

Allineamento degli angoli del cubo

In questo modo abbiamo preparato tutti gli angoli al suo posto ed ora è possibile risolvere lo strato successivo.

8

Lo strato giallo

Avanziamo al terza fase di risoluzione del cubo: Pieghiamo lo strato giallo. Per questo giriamo il cubetto con lo strato bianco in alto, e posizioneremo le caselle gialle sotto.

Giriamo il cubo affinché le caselle gialle si trovino nell’angolo in basso a destra. Nel nostro caso è ruotato verso destra.

Da questo momento il cubo non lo rotiamo in direzioni diverse, Ma lo blocchiamo ed eseguiamo la manovra pif paf finche la casella gialla non si trova in basso. Abbiamo dovuto effettuare la sequenza Pif paf 2 volte, fin quando la casella gialla non ha occupato il suo posto.

Lo strato giallo

9

Risoluzione degli elementi bassi

Dopo che abbiamo fatto la sequenza Pif paf continuare a tenere il cubo per la parte superiore, e pieghiamo lo strato inferiore con le seguenti caselle gialle nell’ angolo destro.

In questa volta il giallo è rivolto in avanti. Ci interessa solamente l’angolo destro,sul sinistro non prestiamo attenzione. Di nuovo eseguiamo il pif paf (ripetuto 3 volte) fino a quando il quadrato giallo non sarà rivolto verso il basso. Già due quadrati gialli hanno preso il loro posto.

Risoluzione degli elementi bassi

10

La fase finale

Tenendo lo strato superiore mettere il quadrato giallo nell’angolo giusto, che guarda verso destra e facciamo le Pif paf. Adesso già 3 quadratini gialli si trovano nella parte inferiore.

La fase finale

Fissando lo strato superiore mettiamo l’ultima casella gialla e facciamo la pif paf. Tutte le caselle gialle sono in basso.

La fase finale

E’ rimasto solo da accoppiare i due strati, ed il puzzle è risolto.

La fase finale



Se vedete un errore, per favore, evidenziate il frammento di testo e premete Ctrl+Enter.

Vi e' piaciuta l'istruzione?

0 Si No 6

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.