Come risolvere velocemente il cubo di Rubik 3×3 senza formula: schema con immagini

Numerosi tentativi per risolvere il cubo di Rubik non hanno avuto successo? Tutte le immaginabili istruzioni in internet sono scritte per professionisti, e per molti la soluzione sembra confusa? Pensate che risolvere questo rompicapo sia impossibile? Seguendo la nostra istruzione potete non solo risolvere il più’ popolare dei rompicapi della terra senza formula, ma capirete anche come lo avete fatto.

Avete bisogno di:
1

Da dove iniziare

Ecco il vostro scopo: risolvere il cubo di Rubik. Fare questo, non sapendo come funziona, e da cosa consiste e come funziona, non si riesce.

Il cubo di Rubik standard 3×3 è un cubo meccanico 3D, ogni faccia è dipinta in un colore diverso.

la versione Tradizionale è blu, verde, bianco, giallo, rosso e arancione. Sfaccettature:

Da dove iniziare

Elementi centrali 6 pezzi, uno per ogni lato. Essi possono ruotare attorno ad un asse, ma la sua posizione non cambiano mai, cioè sono sempre «giusta» posizione. Nella figura sono dipinte di colore marrone.
Elementi sugli angoli 8 pezzi, ognuno con 3 colori diversi. Nella figura sono viola.
spigolo 12 pezzi con due colori diversi. Sono tra gli angoli-blu pallido nella foto.
a cubo ci sono 20 elementi mobili (12 ° alette e 8 angoli) e dipende direttamente dalla conoscenza, come si possono modificare la loro posizione.

Quando si gira un lato, vediamo che gli elementi centrali rimangono in posizione, lo spigolo si sposta nel punto in cui devono essere gli spigoli e l’angolo occupa spazio nell’angolo.

Ne consegue che ogni elemento ha un certo tipo, che non cambia dopo la rotazione (il bordo rimane il bordo, il centro – centro).

Frequenti «domande-risposte»

  • Se non hai intenzione di partecipare a competizioni, puoi prendere qualsiasi cubo. I giovani e i bambini sono meglio acquistare il puzzle dei produttori cinesi. Quando si seleziona, tenere presente quanto segue:
    - E ' meglio prendere il cubo degli ultimi modelli, dispone di difetti delle versioni precedenti, ed è più migliorato.
    - Il cubo corretto dovrebbe essere facile da girare, mentre è bene tagliare gli angoli.
    - Cubi per i professionisti possono smontare e regolare.

  • Il cubo classico è costituito da 12 Elementi laterali o nervature bicolore (12 «nervature»).

  • Ci sono molti modi per costruire un cubo. Ci sono quelli che permettono un paio di tre formule per raccogliere, ma per un paio d'ore. Altri con l'aiuto di ricordare un paio di centinaia di formule consentono di raccogliere il cubo in 1 minuto o anche in 20 secondi.

2

Basi

Il nostro obiettivo è quello di mettere tutti gli elementi al posto giusto. Per determinare la direzione in cui si desidera ruotare e «il posto giusto» o un altro quadratini, è necessario concentrarci su elementi centrali, perché, come abbiamo già detto, hanno una posizione fissa.

Basi

Ad esempio, è il bordo che si trova, tra il rosso e il verde al centro, rispettivamente, rosso-verde, quindi è necessario concentrarsi su qualcosa di verde vicino centro ospitava una costola dello stesso colore, vicino rosso elemento centrale – bordo rosso.

O ângulo é sempre tricolor, portanto, é necessário garantir que ele seja colocado entre os elementos centrais das respectivas cores.
3

Step 1 risolviamo il margine di un solo lato

La prima cosa che devi fare è scegliere il colore da cui iniziare. In questo esempio, il colore principale è giallo, verrà visualizzato in tutti gli schemi. Ognuno è libero di scegliere l’opzione che gli piace di più e iniziare con lui.

Quindi, se l’elemento centrale superiore è giallo, quindi il fondo, rispettivamente, è bianco (è praticamente in tutti i modelli del cubo di Rubik sul lato opposto).

Per raccogliere il cubo di Rubik 3×3 è necessario per iniziare sulla parte superiore del suo orlo piegato croce – mettere tutti i bordi del colore selezionato (in questo caso giallo) nelle corrispondenti posizioni intorno all’elemento centrale.

Farlo in un ordine specifico in modo che il secondo colore del bordo corrisponda all’elemento centrale vicino.

Step 1 risolviamo il margine di un solo lato

Questa mossa è più difficile da spiegare a coloro che non sanno come raccogliere il cubo di Rubik. Questo compito è più facile da risolvere da solo e sicuramente lo farai, dopo un breve allenamento.

È in questo passaggio che la maggior parte dei principianti e si fermano-raccolgono una croce, poi una faccia-più lontano, sfortunatamente, poche persone avanzano.

Se raccogli un cubo secondo lo schema eurikak, ti consigliamo di decidere il primo passo da solo, ignorando gli esempi seguenti.

Per coloro che non possono farlo, ecco uno schema su come assemblare una croce. Tieni presente che dovrai ripetere questo passaggio 4 volte – uno per ogni lato.

Step 1 risolviamo il margine di un solo lato1. Prendete il cubo di Rubik in mano e girare in modo che dall’alto era il centro giallo (o altro colore da voi scelto), e il fondo bianco.
2. Cercare le facce gialle sul piano inferiore. Prestare attenzione a entrambi i colori della nervatura.
3. Se hai trovato un bordo giallo in basso, girare a strato fino aletta con il giallo quadrato non prende posizione sotto il «suo posto» sulla faccia superiore.
4. Effettuare una delle seguenti operazioni:

а) Il giallo si vede in basso

Step 1 risolviamo il margine di un solo lato

б) Il giallo si vede davanti

Step 1 risolviamo il margine di un solo lato

в) Il bordo nel livello intermedio

Step 1 risolviamo il margine di un solo lato

Nota: se il quadrato giallo si trova al livello superiore, ma la pena non è giusto e non sia orientato correttamente, relativamente vicina al centro, modificare la sua posizione, mettendo al suo posto un altro elemento.

Dopo di che, il bordo sarà in una delle tre posizioni sopra descritte. Usando lo schema, mettilo nel posto “giusto”. Ripeti tutti i passaggi per ogni bordo giallo e raccogli la croce sul livello superiore del cubo di Rubik.

4

Step 2. risolviamo la facciata superiore

Se siete stati in grado di stabilire una croce, allora vale la pena di raccogliere l’intero strato superiore, cioè, mettere gli angoli a posto uno per uno. Non possiamo fare come vogliamo, perché ciascuno ha un angolo appositamente riservato per lui, e che definiscono il colore di cui è composto.

Step 2. risolviamo la facciata superiore

Proprio come nel passaggio precedente, ci sono diverse soluzioni che seguiremo.

ricorda che tutte le azioni dovrai ripetere 4 volte – una per ogni angolo.

Step 2. risolviamo la facciata superiore

  1. Capovolgere il cubo di Rubik in modo che lo strato giallo sia in alto e il bianco sia rispettivamente in basso.
  2.  Cercare l’angolo dello strato inferiore con un quadrato giallo. Si prega di notare 2 Altri colori su di esso.
    3.Ruotare lo strato inferiore in modo che l’angolo sia sotto il» suo ” posto.
    Utilizzare una delle seguenti soluzioni:

а) Il giallo si vede a sinistra

Step 2. risolviamo la facciata superiore

b) Il giallo si vede a destra

Step 2. risolviamo la facciata superiore

c)Il giallo si trova in basso

Step 2. risolviamo la facciata superiore

Nota: se l’angolo giallo non è nello strato inferiore del cubo di Rubik, significa che è nello strato superiore, ma non al suo posto.
Devi mettere qualsiasi angolo dal livello inferiore verso l’alto (eseguendo la prima soluzione, ad esempio). In questo modo si ottiene un angolo giallo nello strato inferiore.

Ripetere i passaggi per ogni angolo fino a quando non si raccoglie completamente lo strato superiore.

5

Step 3. Algoritmo di risoluzione della seconda faccia

Vogliamo raccogliere il secondo strato del cubo. Ricorda che gli elementi centrali sono fissi, quindi non c’è bisogno di cambiarli e pensare a come posizionarli. Tenete a mente che le seguenti azioni dovrete ripetere 4 volte, una per ogni estremità.

Prendete il cubo in modo che dall’alto è uno strato bianco, fondo giallo – quella che abbiamo già raccolto.

Cercare il bordo dello strato superiore senza colore bianco su entrambi i lati.

Arrotolare lo strato superiore fino a quando il colore di quel bordo e dell’elemento centrale sul lato coincidono, formando così rovesciato.

Seguire una delle soluzioni riportate di seguito selezionando l’esempio in base a dove si trova il bordo-a sinistra o a destra.

Ci sono diverse opzioni possibili:

1) Il bordo deve spostarsi a destra da dove si trova.

Step 3. Algoritmo di risoluzione della seconda faccia.

2) Il bordo deve spostarsi a sinistra dal punto in cui si trova ora.

Step 3. Algoritmo di risoluzione della seconda faccia.

Nota: Se il livello superiore non ha un elemento estremo senza bianco su entrambi i lati, significa che sono a livello medio, ma non al loro posto.
metti qualsiasi altro bordo dal livello superiore al suo posto. In questo modo si otterrà un bordo nel livello superiore senza un quadrato bianco e sarà in grado di spostarlo, in base alle istruzioni sopra fornite.

Ripeti questo passaggio 4 volte – uno per ogni bordo.

6

Step 4. Seconda croce

Quindi, abbiamo raccolto i primi 2 strati del cubo di Rubik. Ora dobbiamo fare in modo che i 4 elementi estremi dello strato superiore abbiano un colore bianco, formando una croce. In questa fase, ci concentreremo solo sugli elementi estremi, ignorando gli angoli.

Nella faccia superiore del cubo può quattro bordi bianchi o due, o nessuno. Se tutte e quattro le costole bianche si trovano sul lato superiore, è possibile saltare questo passaggio e passare a quello successivo. Se ci sono due alette, utilizzare una delle seguenti opzioni, a seconda di come sono posizionati l’uno rispetto all’altro: accanto o di fronte.

1) Bordi adiacenti

Step4. Seconda croce

2) I bordi opposti sono bianchi

Step4. Seconda croce

3) Nessun quadrato bianco è giusto

Se nello strato superiore non è né un quadrato bianco, eseguire una delle due suddette opzioni e si ottiene 2 bianchi quadrato nello strato superiore. Dopo questo, fare la sequenza di azioni necessarie, a seconda della situazione risultante.

Step4. Seconda croce

Così abbiamo piegato la seconda croce.

7

Passo 5. Come posizionare una seconda croce

Nella fase precedente, abbiamo piegato la seconda croce. A questo punto faremo, per le parti laterali della croce abbinare il colore con elementi centrali di facce. Concentreremo la nostra attenzione solo sui bordi bianchi del cubo, ignorando gli angoli.

Ruotare lo strato superiore del cubo di Rubik, finché due costole non corrispondono al colore con un elemento centrale di facce. Se solo un bordo corrisponde, continuare a ruotare.
Utilizzare uno degli esempi a seconda di quale posizione occupano i bordi laterali – in sequenza o in modo opposto l’uno rispetto all’altro.
a) bordi adiacenti

Passo 5. Come posizionare una seconda croce

b) I bordi opposti

Passo 5. Come posizionare una seconda croce

Così abbiamo posizionato correttamente la seconda croce del cubo di Rubik.

8

Step 6. Posizionamento degli angoli

Abbiamo già messo a posto tutti gli elementi del cubo di Rubik, ad eccezione delle parti angolari dell’ultimo strato.

L’obiettivo del penultimo passo è quello di posizionare correttamente gli angoli, ignorando il loro orientamento. Quindi dovresti sapere esattamente quando l’angolo ha preso la posizione giusta.

quindi l’angolo è posizionato correttamente se gli elementi centrali vicini corrispondono in base al colore con 3 parti dell’angolo.
test

Consideriamo alcuni esempi in cui gli angoli sono posizionati in modo errato e quando occupano la posizione desiderata per raccogliere il cubo di Rubik.

Step 6. Posizionamento degli angoli

E ‘ possibile che tutti i 4 angoli saranno al loro posto fin dall’inizio (tranquillamente passare al punto successivo), o solo 1 angolo posizionato correttamente, o nessuno. Se solo un angolo prende il «suo» posto, seguire uno dei seguenti esempi, scegliendo quello che permetterà di inserire tutti gli elementi al loro posto.

1) 3 angoli non sulla sua posizione (a)

Step 6. Posizionamento degli angoli

2) 3 angoli non sono nella loro posizione (b)

Step 6. Posizionamento degli angoli

3-4) nessun angolo è posizionato correttamente

Se nessuno dei 4 angoli occupa il» suo ” posto, fai uno degli esempi sopra-in questo modo, sarai in grado di mettere uno di loro in atto. Successivamente, esegui azioni a seconda di ciò che hai ottenuto.

Step 6. Posizionamento degli angoli

Step 6. Posizionamento degli angoli

Così abbiamo risolto il cubo di Rubik 3×3, mettendo gli angoli sulla loro posizione. L’ultimo passo è ruotare gli angoli dell’ultimo livello, risolveremo completamente il puzzle.

9

Step 7. Come risolvere

Nella fase precedente abbiamo messo tutti gli elementi al loro posto. Resta solo ruotare gli angoli per risolvere il cubo di Rubik e raccogliere tutto. In questa fase, ci possono essere due, tre o quattro angoli maltrattati nell’ultimo strato.

Se ci sono 2 correttamente orientata angolo di seguire uno dei seguenti esempi a seconda della situazione che si è verificato.

Assicurati di leggere questo prima di ruotare le facce del cubo.

Molto importante! Questo passaggio non è semplice come gli altri, ma è anche molto più difficile. Prima di iniziare, vale la pena conoscere alcuni punti. Opzione 1 ha un paio di opzioni secondarie, quindi, prima di tutto è necessario capire quale si adatta. Per risolvere questo passaggio, eseguire la prima sequenza di azioni. Dopodiché, fai i passaggi necessari, a seconda dell’opzione della tabella rossa che hai ricevuto.

Opzione 1. I due angoli non sono orientati correttamente. Si noti che l’angolo “vicino” – ha bisogno di girare in senso orario.

Step 7 come risolvere

Opzione 2-3. I tre angoli sono orientati in modo errato.

Se gli angoli 2 non sono orientati correttamente, raccogli il cubo di Rubik seguendo il primo esempio-in questo modo otterrai solo 2 angoli orientati in modo errato. Infine, eseguire una sequenza di azioni, a seconda della situazione che hai lasciato.

Step 7 come risolvere

Step 7 come risolvere

Opzione 4. Tutti gli angoli non sono orientati correttamente.

Se non uno dei 4 angoli è orientato correttamente, segui il primo esempio. Quindi scegli una soluzione che si adatta alla tua situazione.

Step 7 come risolvere

Se hai fatto tutto bene e hai ancora seguito le nostre istruzioni, congratulazioni! Hai raccolto il cubo di Rubik da solo!

10

Fatti interessanti

Se non si riesce a piegare il cubo di Rubik la prima volta, non scoraggiatevi e non rinunciare a tentativi. Non cercare la via più facile.

Fatti interessanti

È interessante sapere che Giusto Rubik – l’inventore del famosissimo puzzle, ci è voluto un mese per la sua decisione.

Un po ‘ di pazienza e perseveranza – avete di sicuro successo! Decidere il cubo di Rubik una volta, non si fermano qui. Forse lei e ‘ il nuovo detentore del record. Anche, è possibile padroneggiare le abilità di gioco win-win in Domino, segreti di scacchi e altri giochi di logica.

Fatti interessanti

E poi, a proposito, c’è qualcosa da mostrare a te stesso:

Puoi diventare il più veloce. Il record corrente è di 5,5 secondi. Le persone che si impegnano nell’assemblaggio ad alta velocità sono chiamate speedcuber.
Vuoi diventare il più originale? Il cubo di Rubik viene raccolto con gli occhi chiusi, le gambe, ecc. Anche qui ci sono i loro punteggi più alti e puoi batterli.
E i più creativi e inventivi dipingono con L’aiuto del cubo di Rubik e, tra l’altro, creano veri e propri capolavori di incredibile bellezza.

Speriamo che ti abbiamo ispirato e aiutato a capire come raccogliere il cubo di Rubik. Se siete interessati ai giochi di pensiero e puzzle, probabilmente sarà interessante scoprire i segreti del gioco del domino o regole degli scacchi. Queste attività non sono solo affascinanti, influenzano positivamente la tua memoria e contribuiscono efficacemente allo sviluppo delle capacità mentali. Una buona opzione per un passatempo interessante con gli amici.

11

Frequenti «domande-risposte»

  • Si tratta di un semplice algoritmo che aiuta a impostare i cubi angolari al loro posto. Tra gli spidkuber, si chiama "Bang Bang". Sembra così: R U R 'U'.

  • Lubrificare le parti in plastica del cubo per il massimo comfort di assemblaggio è necessario grasso al silicone. Puoi comprarlo in quasi tutti i negozi di radio. Dobbiamo prestare attenzione alla sua consistenza. È liquido, denso o molto denso.
    Perfetto mix di opzioni 1 e 2, nel caso estremo, l'opzione 2.
    Se lubrificato molto liquido, i suoi lati inizieranno ad adattarsi troppo l'uno all'altro. Spesso prende la velocità di rotazione. Se si mescolano due tipi di grasso, questa consistenza è ottimale.

  • Molti chiedono: "come assemblare il cubo di Rubik, se l'ho smontato, non posso rimetterlo insieme?". Molto spesso questo accade sull'ultimo strato. Potresti non seguire esattamente gli algoritmi. Ma se seguire schemi, dovrebbe stare. Se no, il problema potrebbe essere nel prossimo - produttori cinesi fanno i cubetti di diversa qualità, da quelli professionali a quei in mano ai primi giri. Se il cubo è crollato, deve essere raccolto correttamente.
    Sul cubo con due strati assemblati di un cacciavite a testa piatta o un coltello per aprire il coperchio del cubo centrale del terzo strato, rimuoverlo, un piccolo cacciavite a croce svitare la vite (non perdere la molla, mettere sulla vite). Estrarre delicatamente i cubi angolari e laterali del terzo strato e inserirli correttamente nel colore. Alla fine inserire e avvitare il cubo centrale precedentemente svitato (non stringere molto). Girare il terzo strato. Se gira stretto, allentare la vite se è troppo facile-tirare. È necessario che tutte le facce ruotino con lo stesso sforzo. Successivamente, chiudere il coperchio del cubo centrale.

Commenti degli esperti

Vladimir Melnikov, spidkuber
Ho 5 anni mi occupo di montaggio dadi differenti varianti. Ha anche partecipato a gare di spidkubing. Per esperienza dico che il cubo di Rubik ora è popolare tra le persone di diverse fasce di età, e realmente possibile montare per 1 minuto. Questo articolo è un ottimo manuale per chi ancora non ha imparato la tecnica di assemblaggio del cubo, perché qui è descritto il meccanismo più semplice assemblaggio. Si chiama anche CFOP o il metodo di Jessica Fridrich. Per le persone che stanno appena iniziando a conoscere il cubo di Rubik, queste informazioni saranno una buona guida. Con coloro che non sono abituati a stare fermo, condividerò un altro segreto di costruzione. Questo è il metodo di Morozov. Prima di girare di colore bianco e giallo su angoli opposti. Successivamente, raccogliamo gli angoli, quindi le colonne – cioè, mettiamo le costole sui punti che non contengono colore bianco e giallo. Poi bianche e gialle costole girare in direzioni opposte, raccogliamo tutte le costole. L'ultimo passo è riorganizzare i centri. Sono d'accordo che il metodo non è facile. Ma se sei già in grado di raccogliere il cubo in modo standard, ti consiglio di provarlo. Dopo tutto, ora sono disponibili opzioni più complesse del cubo, quindi è necessario sviluppare. Ad esempio, un cubo 17x17, che è considerato il più grande. Inoltre, sono state create diverse varianti, ad esempio tetraedro o Piramide Meffert, octaedra, Megaminx e gigaminx. E il più recente sviluppo del creatore del cubo è la palla di Rubik. Sono sicuro che sarete in grado di padroneggiare e questi puzzle, se si continua a praticare.



Se vedete un errore, per favore, evidenziate il frammento di testo e premete Ctrl+Enter.

Vi e' piaciuta l'istruzione?

0 Si No 0

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.